SoKeto.it

Veri piatti chetogenici gourmet: fantastici piatti di carne, di pesce o vegetariani, insomma ce n’è per tutti i gusti… provare per credere!!!”

Sped. Italia 4.90€ - GRATIS per ordini oltre 59 €

E’ possibile ridurre la fame?

La fame è una sensazione legata al bisogno di introdurre cibo quando l’organismo entra in carenza energetica ed è regolata dagli ormoni e dall’ipotalamo: una regione del sistema nervoso che fa da sensore per tutta una serie di parametri , la fame/sazietà incluso.

Per tenere a bada i morsi della fame occorre ricercare gli alimenti a più alto indice di sazietà e distribuirli con razionalità durante l’arco della giornata. La scelta di ciò che mangiamo è infatti influenzata da aspetti sensoriali e psicologici ma anche dall’indice di sazietà degli alimenti.

La fame può quindi essere considerata come una risposta ad un bisogno. Risposta che dipende da cosa? Quando è continua e compulsiva o sei in grande carenza energetica da molto tempo oppure, più probabilmente, la confondi con l’appetito!

I motivi per cui possiamo avvertire continuamente voglia di mangiare possono essere diversi, tra cui.

Mangiare a causa dello stress

Mangiare per alleviare la tristezza o la solitudine

Mangiare per noia

Mangiare per abitudine

Più proteine durante i pasti

Le proteine sono un nutriente importante, forniscono all’organismo gli aminoacidi fondamentali di cui il corpo ha bisogno per mantenere e costruire i muscoli.

Le  proteine, inoltre, generano sazietà, abbassano gradualmente i livelli di grelina, e aumentano gli ormoni che ti fanno sentire sazio.

La riduzione dei carboidrati assunti e l’introduzione di un maggior apporto proteico quotidiano, aiuta le persone a mangiare di meno nel corso della giornata.

Soketo consiglia per ridurre la fame

Esiste un modo piacevole e sostenibile di sopprimere la sensazione di appetito e, quindi, per perdere peso. La soluzione è quella di adottare uno stile di vita con un basso contenuto di carboidrati. 

Con la riduzione della quantità di carboidrati, noterai sin da subito una repentina diminuzione della sensazione della fame.

Quando assumi meno carboidrati, il tuo fegato aumenterà la produzione di chetoni, creando così uno stato di combustione dei grassi definito “chetosi”. Molti studiosi hanno confermato che trovarsi in stato di chetosi permette di ridurre l’appetito e riuscire più facilmente a perdere peso.

Qualche consiglio per ridurre l’appetito con nuove abitudini:

  • impara a mangiare lentamente e a masticare il cibo. Tra un boccone e l’altro bisognerebbe appoggiare le posate sul tavolo.
  • Cerca di fare una pausa di 5 minuti tra una portata e l’altra.
  • Quando ti senti sazio, smetti di mangiare. Spesso per golosità, la vocina della sazietà facciamo finta di non sentirla.

Scegli alimenti poveri di carboidrati

Hai bisogno di un consiglio o di ricevere una consulenza?

Saremo felice di aiutarti!

Post a Comment